La conservativa è la cura dei denti, il rimedio alle patologie del nervo, caratterizzate da un dolore molto acuto, dovuto ad un'infiammazione non curata. Il suo scopo è quello di mantenere, la vitalità della polpa con metodiche, volte a stimolare la riparazione della parte danneggiata e nel ricreare, mediante otturazione, la parte esterna del dente danneggiata da traumi o processi cariosi. Nel caso di un danno esteso pulpare o di morte della polpa stessa, si procede alla rimozione del tessuto infiammato o necrotico, e successivamente si procede all’otturazione ermetica del canale stesso con idonei materiali. L’odontoiatria conservativa comprende una serie di procedure cliniche per il ripristino dell’integrità morfologica e funzionale degli elementi dentali, salvaguardando così sia la salute del cavo orale sia la salute generale del paziente.

I denti colpiti da patologia cariosa, traumatica o malformati verranno ricostruiti dal dott. Asero con appropriati materiali da restauro (ceramica o materiale composito). In particolare, i materiali compositi, di ultima generazione, permettono di risolvere in modo rapido e conservativo, perdite di sostanza ed inestetismi in un’unica seduta. E' possibile, così, correggere: abrasioni, anomalie di forma e fratture dentali, lesioni a carico dello smalto e della dentina dei denti, prevenire carie, con la finalità di restaurare la normale funzione e l'estetica di quest'ultimi.